0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il monte Semprevisa è la cima più alta dei monti Lepini e, a dispetto della sua altezza non certo elevata (1536 m), offre escursioni di notevole bellezza. L'itinerario più comune per raggiungere la vetta inizia dalla Pian della Faggeta, sopra il paese di Carmpineto Romano. Dal pianoro si può scegliere se salire diretti oppure passare per il monte la Croce. Il cosiglio è di fare un anello, salire per il vallone dove c'è la fonte Acqua Mezzavalle (asciutta purtroppo) e scendere poi per il monte la Croce. Un anello molto interessante sia dal punto di vista naturalistico (bellissime faggete secolari) sia dal punto di vista panoramico (un balcone naturale verso le pianure laziali).

L'itinerario è interamente segnalato con segni di vernice bianco-rossi, molto frequentato, non presenta difficoltà particolari. Il dislivello è relativamente poco (circa 700 m) per cui può essere affrontato senza grossi affanni, non ci sono fonti durante il percoso ma solo lungo la piana, poco lontano dal parcheggio.

Dai un voto a questo itinerario: 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 4.25 (4 Votes)

Accesso

Da Carpineto Romano si seguono le indicazioni per Pian della Faggeta. Dopo circa 4,5 Km si parcheggia dove termina l'asfalto e inzia una strada sterrata, proprio all'inizio della piana.

Salita

Dal parcheggio (860 m circa), si prende la strada che sale netta verso monte (a destra), a ridosso di una casa. Dopo un po' la strada diventa asfaltata # (segnalazioni su pietra #) e dopo una curva verso sinistra, si lascia la strada e si prende un sentiero segnalato da un cartello #. Si sale tra radure e macchie di arbusti obliquando verso destra fino ad entrare nel bosco, nei pressi del fondovalle. Il sentiero, sempre ben evidente, sale senza grandi dislivelli seguendo il fondo del vallone. Raggiunta la fonte Acqua Mezzovalle (1210 m circa, 0:50 ore #) si continua a salire tenendosi sul versante destro del fosso (sinistra orografica) fino ad uscire dal bosco, su ampie radure. Su traccia di sentiero si perviene ad una sella (1330 m circa, 1:10 ore #). Si prende la traccia che in piano traversa verso sinistra e dopo poco si rientra nel bosco. Ancora un tratto nella faggeta e si raggiunge il crinale su una piccola sella (1335 m, 1:30 ore). Da qui si segue la cresta, prima si oltrepassa il poco appariscente Pizzo della Neve (1450 m circa, 1:45 ore) ed infine # si perviene in cima al monte Semprevisa (1536 m, 2:00 ore, croce #).

Discesa

Dalla cima si scende in direzione sud-est, si rientra nel bosco (segni bianco-rossi #) e tra magnifici faggi si raggiunge un incrocio (1415 m circa). Si continua sull'ampio crinale, si supera il monte la Croce (1427 m, 0:30 ore) ed infine si esce dal bosco. Si scende su roccette (sentiero non sempre netto) puntando alla sella sotto il monte Ervigheta. Raggiunta la sella (1330 m circa) si seguono le indicazioni del sentiero n. 8 # che scende netto verso sinistra. Su prati (segni bianco-rossi #) ci si tiene più o meno sul fondo del vallone e si continua a scendere. Si oltrepassano muri di vecchi stazzi # fino a raggiungere il fondo valle. Qui si segue il sentiero che, con lievi saliscendi, tra radure e macchie di faggi, obliqua verso destra e si porta sul crinale. Dopo un tratto nel bosco si scende nel fondo di un valloncello e, giunti ad un incrocio poco evidente, si continua a scendere verso sinistra tenendosi dentro un avvallemento. In breve si raggiunge una strada sterrata (cartello #). Si continua dritti tagliando il tornante e si attraversa di nuovo la strada continuando per un sentiero che scende dritto verso valle #. Ripresa di nuovo la strada (cartello indicatore #) la si segue e dopo un po' si oltrepassa un fontanile (960 m circa, 1:45 ore #). Per questa sterrata # si attraversa tutta la piana e si torna al parcheggio (2:10 ore).

tracciato escursionismo, dalla piana della faggeta al monte semprevisa - monti lepini

Dati tecnici

  • Difficoltà: E
  • Dislivello complessivo: 710 m circa
  • Orario complessivo: 4:00/5:00 ore ore
  • Sviluppo complessivo: 14 Km circa
  • Segnaletica: segnavia bianco-rossi su tutto il percorso #. Sentiero n. 7 in salita #, sentiero n. 8 in discesa #.
Bibliografia
  • Lazio sud, le più belle escursioni - Società Editrice Ricerche
  • Monti Lepini - APT Latina
Cartografia
  • Monti Lepini - scala 1:25:000 - APT Latina
  • Monti Lepini - Edizioni Il Lupo

Immagini

Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa
Escursionismo Lepini - Monte Semprevisa

Foto tratte da logo flickr Flickr (Antonio Palermi)

{jacomment on}