vedi flickr (www.flickr.com): Antonio Palermi Il monte Ascensione si trova proprio sopra Ascoli Piceno. Di altezza modesta (poco più di 1000 m) e con una cima ricoperta di ripetitori sembrerebbe poco attraente ma, se ci si inoltra nelle sue valli, si possono scoprire luoghi selvaggi e molto suggestivi. Per esempio i calanchi del versante sud orientale della montagna formano guglie e pendii di argilla che rendono il luogo unico e degno di attenzione.

Questa escursione segue un tracciato abbastanza vario, dapprima per un sentiero poi per una pista ed infine ancora su sentiero, spesso nel bosco ma non mancano le radure con ampie vedute panoramiche. Dalla cima poi (eccetto i ripetiroi che sono un cazzotto in un occhio) la vista è a 360° e spazia dai Sibillini alla Laga al Gran Sasso con un occhio di riguardo alla costa adriatica che da qui dista molto poco. Il percorso inizia da Porchiano, un minuscolo borgo semi abbandonato e si snoda per poco più di 5 Km. Da evitare assolutamente nelle ore calde dei mesi estivi.

Accesso

Dal paese di Porchiano si prosegue verso il cimitero dove si parcheggia.

Salita

Dal cimitero (530 m) si prosegue per la pista che all'inizio segue fedelmente il crinale poi aggira sulla destra uno sperone. Qui si entra nella boscaglia e dopo un pendio si esce su una strada brecciata (705 m circa, 0.40 ore). Prendere a destra e, dopo aver superato un crocefisso, si giunge ad un bivio (cartello indicatore, 770 m circa) con una pista che verso sinistra sale nel bosco. Si prosegue per questa sterrata che in breve arriva ad un punto panoramico (staccionata a picco sulla rupe). Si rientra nel bosco e ad un bivio si continua per il sentiero che sale dritto. Si segue questo tracciato fino ad uscire sui prati, poco prima della cima, dove si incrocia la strada principale. Arrivati ai ripetitori, a sinistra, in breve si raggiunge la croce dove si apre la vista su tutta la vallata (Rupe di Santa Polisia, 1098 m, 2.00 ore).

Discesa

Se non si vuole seguire l'itinerario di salita è possibile scendere per la strada che inizia proprio a fianco al ripetitore dei carabinieri. Per questa strada si raggiunge il sentiero a q. 705 dove si riprende il percorso fatto all'andata.



Dati tecnici

  • Dislivello: 580 m circa
  • Difficoltà: E
  • Orario salita: 1.45/2.30 ore
  • Sviluppo complessivo: 11.0 Km circa
Bibliografia
  • Il Monte Ascensione (SER)
Cartografia
  • Carta IGM 1:25000

Immagini

Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta
Escursionismo M. Ascensione - Da Porchiano in vetta

Foto tratte da logo flickr Flickr (Antonio Palermi)


{jacomment on}