vedi flickr (www.flickr.com): Antonio Palermi Questa zona del gruppo del Terminillo si presta bene a delle gite per principianti (scialpinismo) oppure per ripiego quando il tempo, o le condizioni della neve, non sono ottimi. Si tratta di salite con poco dislivello in un ambiente quasi privo di difficoltà. Il panorama in compenso è notevole ed il luogo gradevole. In definitiva un luogo adatto a neofiti o a gite poco impegnative. Il rifugio Maiolica, posto a 1700 m, non ha locali invernali ed è chiuso. In zona è possibile effettuare anche altre gite di questo tipo, nella stessa valle ad esempio è possibile raggiungere il M. di Cambio, da Fontenova invece, sono possbili diversi itinerari sia di sci di fondo oppure con le ciaspole; non a caso questa località d'inverno vede un cospicuo numero di appassionati.

Accesso

Si parcheggia nei pressi dell'albergo-ristorante Mosè a Fontecupa, raggiungibile da Leonessa (1480 m circa).

Relazione

Si oltrepassa il ristorante (1480 m, Centro di educazione ambientale) e si continua sulla strada in leggera salita fino ad un bivio nei pressi. Qui si prende a sinistra in leggera discesa fino ad un ostello. Davanti a questo inizia un tracciato (segni CAI e capannina informativa).
Tra un bel bosco di faggi si risale il versante, obliquando verso sinistra fino ad una sella poco marcata (1621 m). Qui si devia nettamente a destra ed in lieve discesa si supera un costone roccioso.
Si continua in leggera salita sempre nel bosco quindi si esce sui prati al centro della valle ed in breve si raggiunge il rifugio Maiolica con la omonima fonte nei pressi (1704 m, 1 ora).
Oltrepassata la fonte si prosegue puntando alla sella sotto il monte i Porcini, leggermente verso destra. Raggiunta la sella si prosegue nel valloncello che scende diritto dalla vetta e per la cresta si arriva in cima (1982 m, 1.30/2 ore).

Discesa

Per l'itinerario di salita. Oppure, un poco più impegnativo, per il versante ovest (Costa ghiaiosa)



Dati
  • Dislivello: 500 m circa
  • Difficoltà: MS
  • Orario: 2.30/4 ore (A/R)
Bibliografia
  • La Montagna Incantata vol. 2
Cartografia
  • Monti Reatini 1:25.000 - CAI Rieti
  • Monti Reatini 1:25.000 - Ed. Il Lupo

Immagini

Foto tratte da logo flickr Flickr (Antonio Palermi)

{jacomment on}