vedi flickr (www.flickr.com): Antonio Palermi Si è concluso il 32° corso di Alpinismo organizzato dalla Scuola di Alpinismo e Arrampicata Libera del Piceno. Quest'anno, stranamente, ci sono stati parecchi allievi, dico strano perchè l'Alpinismo (con la A maiuscola) è in netto calo. Ad essere onesti si dovrebbe dire che sono in calo le persone a cui piace arrampicare in montagna "come una volta", cioè senza troppe protezioni, senza le soste preparate e su ogni tipo di roccia. Oggi la stragrande maggioranza preferisce arrampicare su itinerari attrezzati, con soste già pronte e con roccia ottima; come dargli torto?
Sicuramente si guadagna in salute, sicuramente si perde in emozioni, ad ognuno la propria scelta.

Secondo me in molti si avvicinano a questa attività come ci si avvicina a qualsiasi altro sport, salvo poi accorgersi che è completamente diverso e mollare tutto. Questo aiuta a comprendere l'incredibile numero di rinuncie una volta concluso il corso; quando è ora di camminare sulle proprie gambe. A differenza di quasi tutte le attività sportive, una volta finite le lezioni o si riesce a trovare un compagno di cordata oppure da soli è quasi impossibile continuare. Scopo del corso è proprio quello di far conoscere le persone che desiderano continuare e sperare che lo facciano. Spesso non è così a volte ci si riesce. D'altra parte chi già arrampica è poco propenso a legarsi con un novizio e questo è un altro handicap per chi inizia.

In questo corso sono state fatte 7 uscite pratiche e 5 teoriche, siamo andati al Gran Sasso, sul Vettore e sulle pareti assolate della valle del Sarca. Finito un corso e già si pensa al prossimo, sarà di Arrampicata? oppure di Alpinismo Inverernale? vedremo.

Nelle foto sottostanti sono riportate le ultime salite nella valle del Sarca, la prima serie è stata scattata sulla via "La bellezza della venere" sulla Cima alle coste Sud. La seconda serie invece è stata scattata sulla cresta sud al Monte Castello di Gaino proprio sopra il lago di Garda in territorio bresciano.
Informazioni e relazioni: La bellezza della venere - Monte Castello

Immagini

Foto tratte da logo flickr Flickr (Antonio Palermi)

{jacomment on}