vedi flickr (www.flickr.com): Antonio Palermi A volte più delle parole parlano le immagini, quelle che ho inserito sotto il testo mostrano una via ad Arco dove una decina di cordate si "spintonano" durante la salita di una via di IV grado. Sabato 3 ottobre abbiamo attaccato la via, eravamo 3 cordate del corso di Alpinismo della scuola del Piceno. All'attacco nessuno, alla terza sosta ho visto arrivare le prime cordate, prima un tedesco poi due cordate italiane.

In pratica senza chiedere nulla sono arrivati alla sosta e pretendevano di sistemarsi; maleducazione allo stato puro. Il mio consiglio è di non permettere questo andazzo, se uno attacca dopo di te, o chiede il permesso di superare, e nel caso gli fosse concesso, potrà passare avanti, altrimenti resta dietro. Questo vale molto di più in zone come Arco dove ci sono centinaia di vie e quindi si può facilmente ripiegare su un'altro itinerario simile a quello prescelto.

Altra cosa inaudita e quella di vederti sorpassato da persone che corrono lungo le vie senza neanche assicurarsi in tutte le protezioni poiché controllano quel grado agevolmente. La domanda che uno si pone è: ma perché non vanno a fare una via più impegnativa? Misteri della vita.

Personalmente mi sono incazzato e non ho permesso che mi superassero, consiglio a tutti di reagire anche duramente per stroncare un simile andazzo che se generalizzato porterebbe solo un inutile imbarbarimento.

Immagini

Foto tratte da logo flickr Flickr (Antonio Palermi)

{jacomment on}