Cima Cannafusto è una delle vette meno conosciute e frequentate dei monti Sibillini. Alta poco meno di 2000 m, si erge a picco sulla testata della val Tenna dividendo valle Lunga (est) da valle Orteccia (ovest). Per arrivarci si deve percorrere il crinale che la unisce alla cima Vallinfante, una cresta abbastanza stretta con entrambi i versanti molto ripidi. Diversi sono gli itinerari che permettono di raggiungere cima Cannafusto: da monte Prata, da Frontignano (monte Cornaccione) oppure, come in questo caso, da Macchie di Vallifante. Quest'ultimo percorso non è il più breve e neanche il più semplice: richiede una buona esperienza perchè in diversi tratti occorre affidarsi più all'istinto che alla traccia sul terreno. L'itinerario non è segnato eccetto il breve tratto di discesa nella valle sopra Macchie. Per scendere dalla cresta abbiamo seguito una antica traccia che scende direttamente da Passo Cattivo; si tratta di un sentiero poco marcato che evita di percorrere la strada che conduce a Frontignano.

Quest'ultimo tratto richiede un po' d'attenzione, è un sentiero abbandonato da molti anni e non sempre è ben visibile.
Itinerario molto vario, panoramico e di grande soddisfazione.

Dai un voto a questo itinerario: 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 4.33 (6 Votes)

Accesso

Giunti a Macchie si parcheggia nello slargo erboso all'inizio del paese.

Salita

Da Macchie (1070 m circa) si sale lungo la pista brecciata che inizia a destra del parcheggio. Si supera una fonte poi, dopo pochi metri, si lascia questa stradina e si prende a destra una pista contrassegnata da una croce sul ciglio #. Si segue questa larga mulattiera che sale decisa nel bosco #. A quota 1175 m circa, si oltrapassa una piccola edicola con una madonna ##. Sempre su traccia molto netta si sale obliquando verso destra fino ad uscire dal bosco a quota 1450 m circa. Qui, dopo un tratto erboso, si supera un fosso (abbastanza esposto #), quindi si continua a traversare e si raggiunge la fonte delle Vene, una piccola sorgente incassata nella roccia (1507 m, 1.10 ora #). Il sentiero continua a traversare e poco dopo si raggiunge il fondo di un fosso (1570, fonte dei pastori #) dove qualche metro prima c'è un bivio su ghiaione. E' indifferente quale sentiero si prende, entrambi permettono di oltrapassare il fossato. Se si segue la traccia verso destra, si rimonta subito l'altra sponda del fosso e appena usciti sui prati, si sale decisi per riprendere la netta traccia tra l'erba che taglia lungamente questo versante (Porche di Vallinfante). Il tracciato diventa sempre più esile # e superati i 1800 m si confonde tra i ghiaioni #. Occorre andare un po' "a naso" e continuare a salire fino a raggiungere una crestina erbosa (1921 m). Qui si lascia l'esile traccia e si devia nettamente a sinistra per risalire il dosso erboso; poi occorre piegare nuovamente a sinistra passando sopra un masso #. Sempre in traversata # si sale fino a raggiungere una sella (2075 m circa, 2:30 ore). Si segue la larga cresta ed in breve si è in vetta a cima Valinfante (2114 m, 2:40 ore). Da qui di segue il largo crinale che prima verso nord-est poi verso nord, in leggera discesa, digrada verso cima Cannafusto. La cresta si fa più rocciosa # ed esile nel tratto centrale (ometti # #) per poi tornare più larga ed erbosa nei pressi della cima che si raggiunge senza grosse difficoltà (Cima Cannafusto: 1975 m, 3:15 ore, ometto #).

Discesa

Da cima Cannafusto si risale la cresta fino a sotto cima Vallinfante dove si devia verso destra per prendere il crinale che, roccioso ed esposto, scende rapidamente #. Dopo questo tratto si raggiunge una sella e poco sotto (ovest) si riprende il netto e comodo sentiero che taglia in piano il versante #. Si aggira la cima di Passo Cattivo poi si scende decisi verso l'omonimo passo. Giunti nei pressi di Passo Cattivo si lascia il sentiero principale e si prende una traccia di sentiero che scende poco prima di alti pinnacoli di roccia e costeggia alla base la fascia rocciosa che precipita sulla sinistra (1910 m circa, 1:00 ora). Il sentiero prosegue in diagonale #. Giunti ad un marcato fosso, dopo la fascia rocciosa, si può traversare portandosi sull'altro versante oppure continuare a scendere nel bosco tra radure e macchie di faggi. A quota 1650 m circa si incrocia un netto sentiero che, verso destra, permette di scendere comodamente # fino al fondovalle dove si incrocia il sentiero n. 259, nei pressi del toponimo fonte dell'Acquaro (1530 m circa, 1:30 ore). Senza più problemi si segue il sentiero che più sotto diventa pista e, tenendosi sempre sul fondo della valle, termina al paese; nei pressi del parcheggio (2:00 ore).

tracciato escursionismo, da macchie di vallinfante a cima cannafusto per cima vallinfante, discesa per passo cattivo - monti sibillini

Dati tecnici

  • Difficoltà: EE
  • Dislivello complessivo: 1200 m circa
  • Orario complessivo: 6:00/8:00 ore ore
  • Sviluppo complessivo: 17 Km circa
  • Segnaletica: sentiero non segnato eccetto il tratto finale nella valle sopra Macchie. Qualche ometto sulla cresta tra cime Vallinfante e cima Cannafusto
Bibliografia
  • Monti Sibillini, le più belle escursioni - Società Editrice Ricerche
Cartografia
  • Carta 1:25000 - Monti Sibillini - Società Editrice Richerce

Foto di Antonio Palermi, Andrea Di Bello e Mario Lupini

Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto
Escursionismo Sibillini - Cima Cannafusto

Foto tratte da logo flickr Flickr (Antonio Palermi)