Sicuramente è la via più ripetuta di Pizzo del Diavolo. L'itinerario originale inizia sopra al Gran Gendarme per cui è consiglibile salire prima quest'ultimo, magari per la Direttissima al Colletto o per il Camino Meridionale, e portarsi poi in breve all'attacco. La roccia è generalmente buona e la chiodatura scarsa.

La via è stata aperta da Andrea Bafile, Domenico D'Armi e Angelo Maurizi nel 1947. La foto a fianco è del giugno 2008. Una breve variante (più difficile) dopo il primo tiro permette di seguire il filo dello spigolo.

Informazioni

La via dalla base supera i 400 m di sviluppo ma i tiri "impegnativi" sono quattro. Portarsi una normale dotazione alpinistica: 8 rinvii, qualche dado e/o friend. Per ulteriori informazioni vedi: scheda della via

Dai un voto a questa salita:
4.8 di 5 (4 Voti)

Immagini

<

There are no images in the gallery.